Dott.ssa Silvia Caioli - Biologa Nutrizionista - PhD in Neuroscienze

Trattamenti nutrizionali

Non una dieta, ma uno stile di vita!

Il programma nutrizionale da me formulato è totalmente personalizzato e disegnato su misura delle esigenze cliniche e pratiche del paziente. Credo che la cosa più importante affinché il paziente riesca a seguire il piano di trattamento nutrizionale sia quella di ascoltarlo ed aiutarlo a formulare degli obiettivi realistici e raggiungibili, strutturando un percorso mirato al superamento di eventuali ostacoli per il raggiungimento del proprio benessere.

trattamento nutrizionale personalizzato

L’elaborazione del trattamento nutrizionale personalizzato viene eseguita in

  • Bambini, adolescenti, adulti
  • Vegetariani e vegani
  • Condizioni fisiologiche
  • Condizioni patologiche
    • Dislipidemie (Ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia)  
    • Diabete
    • Ipertensione arteriosa
    • Obesità e sindrome metabolica
    • Disturbi gastrointestinali
    • Intolleranze ed allergie alimentari
    • Disturbi del comportamento alimentare
  • Donne in gravidanza, allattamento e menopausa
  • Alimentazione nello sportivo amatoriale ed agonista
    • Sport di potenza (body building, fitness, sollevamento pesi)
    • Sport di resistenza (ciclismo, running, maratona)
    • Arti marziali
    • Sport alternati (nuoto, pallavolo, calcio, tennis…)

Le visite sono così formulate:

Prima visita

La prima visita, della durata di circa 1 ora, consiste in: 

  • Colloquio conoscitivo
  • Anamnesi familiare
  • Anamnesi clinica con controllo degli esami del sangue
  • Anamnesi alimentare e valutazione dello stato nutrizionale
  • Misurazioni
    • Accurato rilevamento delle misure antropometriche: peso, altezza, circonferenze corporee, pliche cutanee.
    • Analisi vettoriale dell’impedenza bioelettrica dei tessuti (BIA) mediante l’analizzatore Impedimed DF50 (Mascaretti srl),  determinazione massa grassa, massa magra, ATM massa tissutale attiva, massa extracellulare, massa adiposa, valutazione dello stato di idratazione (ritenzione idrica o disidratazione), acqua corporea totale, acqua intracellulare, acqua extracellulare, stima del metabolismo basale, AP angolo di fase.
    • Calcolo dell’indice di massa corporea (BMI), del metabolismo basale a riposo e del fabbisogno energetico giornaliero.

La valutazione quali-quantitativa della composizione corporea e dello stato nutrizionale è ottenuta grazie a strumentazioni sofisticate, moderne e all’avanguardia. Conoscere la composizione corporea non significa soltanto conoscere il proprio peso, ma capire in modo oggettivo ed analitico da cosa esso è composto e, soprattutto, come i diversi compartimenti variano nel tempo.

Durante la visita si approfondisce il tema delle abitudini alimentari, dello stile di vita, dei comportamenti socio-alimentari e si forniscono le indicazioni nutrizionali sulla distribuzione dei pasti, sulle associazioni alimentari e sulle qualità nutrizionali degli alimenti.

Si consiglia di portare con sé, alla prima visita, gli esami del sangue e delle urine più recenti e l’eventuale documentazione medica che accerti la presenza di patologie.

Il piano di trattamento nutrizionale personalizzato sarà consegnato qualche giorno dopo la prima visita (dai 2 ai 5 giorni a seconda delle necessità) e sarà accompagnato da una spiegazione accurata e da consigli pratici in modo tale da garantire il più possibile l’aderenza al piano nutrizionale.

Visite di controllo

Le visite di controllo dureranno circa 30 minuti. Sono fondamentali per verificare il raggiungimento degli obiettivi prefissati, per poter garantire l’aderenza al trattamento e apportare congrue modifiche al piano nutrizionale, se necessario.

Le visite di controllo consistono in:

  • Valutazione dello stato di salute
  • Rilevazione delle misure antropometriche e plicometriche
  • Analisi vettoriale dell’impedenza bioelettrica dei tessuti (BIA) mediante l’analizzatore Impedimed DF50 (Mascaretti srl)
  • Calcolo del BMI e della composizione corporea (massa grassa e massa magra)
  • Verifica del raggiungimento di obiettivi specifici
  • Eventuale variazione del piano alimentare anche in relazione all’andamento degli indici di dimagrimento.

La prima visita di controllo sarà effettuata dopo 20 giorni dall’inizio del piano nutrizionale, mentre le visite di controllo successive saranno fissate a cadenza mensile. Queste tempistiche sono da considerarsi del tutto orientative e modificabili in base alle esigenze e necessità del paziente.

Tariffario

Prima visita con rilascio del piano nutrizionale personalizzato: 80 €

Visite di controllo: 35 €